Arriva la bella stagione! Scegliamo il portabici


Con l'arrivo della bella stagione è quasi d'obbligo pensare ad un bel giro in bicicletta!

Ora dobbiamo pensare a come trasportarle sulla nostra auto... Ovviamente ognuno di noi ha esigenze diverse. Chi è single non avrà grandi difficoltà, chi invece ha famiglia dovrà fare i conti con un numero differente di biciclette da trasportare.

Le soluzioni sono molteplici e ognuna si adatterà perfettamente alle nostre esigenze.


Soluzione 1. Portabici sul gancio traino


Partiamo dalla soluzione più semplice ma che allo stesso tempo richiede un gancio traino installato sull'auto.

Se sulla nostra vettura abbiamo già un gancio traino allora non c'è dubbio che questo modello sia quello perfetto.

In quanto a sicurezza risulta essere il migliore e questo non solo perché ha il miglior ancoraggio alla vettura ma anche perché dobbiamo considerare che se trasportiamo delle biciclette sulla parte posteriore della vettura, le bici andranno a coprire la targa ed i fanali. Questa soluzione, oltre al fatto che lo si monta in tre minuti, offre la ripetizione della targa e monta fanaleria sull'estremità...problema risolto! Ora ci basterà solo scegliere il design che più ci aggrada.


Soluzione 2. Portabici sul tetto della vettura


Anche questa è una soluzione pratica che offre un ottimo livello di sicurezza.

Sono da considerare tre fattori importanti:

  1. la presenza di barre portatutto

  2. l'altezza della nostra auto

  3. la nostra altezza!


Se abbiamo già delle barre portatutto montate sul tetto della nostra auto allora siamo già a buon punto (se non le abbiamo basterà montarle, esistono per tutte le vetture). Basterà scegliere i portabici che più ci piacciono, montarli ed il gioco è fatto. Dobbiamo sicuramente prendere in considerazione altri due fattori...quanto è alta la nostra auto? Quanto siamo alti noi? Eh sì perché una volta montati i portabici poi dovremo caricare le bici! Caricare delle bici su una berlina è una cosa, diverso sarà se la nostra auto è un SUV! Avremo sicuramente bisogno di un aiuto.

Un'altra cosa molto importante...quando caricate delle bici sul tetto ricordatevi che l'ingombro in altezza della vostra auto sarà differente!! Ho visto con questi occhi un vacanziero in autogrill tirare giù la pensilina di un parcheggio con conseguente rottura di bici, portabici e penso abbia anche piegato il tetto dell'auto...vacanza rovinata!


Soluzione 3. Portabici sul portellone posteriore


Personalmente è la soluzione che mi piace meno. Allo stesso tempo è la più sbrigativa, ma andiamo ad analizzarla.


Quando orientate il vostro acquisto verso questo tipo di portabici affidatevi sempre al consiglio di un esperto per evitare di buttare via tempo e denaro. Questo perché le auto non sono tutte uguali e di conseguenza dovremo scegliere quello giusto. La prima cosa da considerare è il tipo di bicicletta da trasportare: uomo, donna o bambino. I portabici da portellone sono di due tipi diversi, quelli in cui le biciclette vengono letteralmente appese e quelli invece in cui le ruote delle bici poggiano su canaline.

Se dobbiamo trasportare bici da bambino e quindi di dimensioni ridotte, quello con le canaline è sicuramente la soluzione più corretta perché molto spesso sull'altro modello risulta impossibile fissarle.

Ricordiamoci che luci e targa devono rimanere visibili. Se così non fosse allora dobbiamo preoccuparci di replicarle con appositi dispositivi. Sarà necessario anche esporre un cartello 'carichi sporgenti' di tipo omologato. Consideriamo infine che de durante il viaggio dovessimo avere la necessità di aprire il portellone, allora dovremo prima scaricare le bici.


11 visualizzazioni

Copyrights © Autoroma Service Snc -  Via Pietro Micca 92 - 20025 Legnano (MI) - P.Iva 13354780150 info@autoromaservice.it  -  Tel. 0331.547037 - 0331.021339 - 0331.314252