top of page

Benzina e Diesel addio? NON PROPRIO...




Negli ultimi anni l’industria automobilistica si è dedicata molto allo sviluppo di auto elettriche sempre più affidabili e performanti, ma questo decreta la fine dei combustibili fossili? Non esattamente. I dati di alcune recenti ricerche condotte da Osservatorio Autopromotec, Deloitte e altri, raccontano una realtà di cui sia produttori che consumatori dovrebbero tener conto.


4 cose da sapere sul futuro del mercato automobilistico


1- Entro il 2050 il 56% del mercato sarà delle auto elettriche, ma due terzi di quelle in circolazione sarà ancora a combustibile fossile.

2- Tra i 24 paesi interessati dal sondaggio, l’Italia risulta quello con un maggior interesse verso l’elettrico, il 78%, contro il 55% della Cina e il 49% della Germania.

3- Nonostante l’alto tasso di interesse e i numerosi incentivi presenti, il mercato dell’elettrico soffre ancora di prezzi di listino inaccessibili per molti.

4- A fare da contraltare al prezzo c’è il fattore risparmio per quanto riguarda i costi di rifornimento e utilizzo del veicolo, interesse primario per i consumatori dopo i recenti rincari energetici.

Elettrico o carburante.

Cosa scegliere?

Non esiste una risposta univoca. I dati sembrano segnalare una continua crescita del comparto elettrico, ma anche le auto a carburante fossile continueranno ad essere presenti per molto tempo, così come per molto tempo sarà necessaria la loro manutenzione.



12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page